Filarmonica Amedeo Bassi

L’associazione Nuova Filarmonica “Amedeo Bassi” di Montespertoli ha origini secolari, in quanto sappiamo che esisteva già dal 1893.

Dopo la guerra il gruppo bandistico si disperse per un lungo periodo fino al 1976, quando grazie ad alcuni volontari, con il consemso dell’allora Sindaco Aurelio Giomi ed altri, fu fondata la Nuova Filarmonica “Amedeo Bassi”, in omaggio all’importante tenore nativo di Montespertoli che, dopo aver studiato al Conservatorio Cherubini di Firenze, divenne famoso a Parigi.

Durante la prima uscita della Nuova Filarmonica Amedeo Bassi, avvenuta il giorno 11 marzo del 1976 in piazza del Popolo, era presente lo scrittore Paride Lorenzini, così come uno dei fondatori della filarmonica Bassi, Elvio Santini.

La Nuova Filarmonica “A. Bassi” si ripropose con successo alla cittadinanza di Montespertoli, ed è pienamente inserita nel tessuto sociale del Comune accompagnando ogni tipo di manifestazione civile e religiosa.